Distributori automatici DPI: cosa sono, vantaggi, tipologie

22 Novembre 2021

Oggi dotarsi di distributori automatici di DPI in azienda è una scelta cruciale per garantire l’automazione dei processi interni. L’impiego di questi dispositivi riduce la complessità e le tempistiche di tracciamento della distribuzione di DPI manuale, evitando le numerose inefficienze per il magazzino e l’ufficio acquisti derivanti da attività ripetitive a basso valore aggiunto.

I distributori automatici DPI ottimizzano infatti tutte le fasi della logistica aziendale, dal caricamento degli articoli tecnici, al prelievo, alla registrazione e certificazione della consegna, al riassortimento degli articoli, all’invio di alert per sottoscorta e stock di magazzino.

Distributori automatici DPI

I vantaggi dei distributori automatici DPI

I distributori antinfortunistici presentano diverse caratteristiche che coincidono con i vantaggi per le aziende che decidono di installarli:

  1. Disponibilità H24: è possibile rifornirsi dei dispositivi di protezione in qualsiasi orario lavorativo;
  2. Riduzione delle tempistiche di prelievo: i distributori automatici DPI ottimizzano le procedure di distribuzione, aumentando la produttività dei lavoratori;
  3. Riduzione dei consumi, dai costi di trasporto a quelli di magazzino;
  4. Controllo e analisi diretta dei consumi dei codici DPI;
  5. Facilità di installazione;
  6. Capienza di un alto numero di articoli nelle diverse categorie, dai più piccoli ai più grandi e delicati;
  7. Gestione in Cloud: anche i distributori automatici DPI abbracciano il trend tecnologico che sta prendendo piede, integrandosi perfettamente a software gestionali accessibili online. 
  8. Personalizzazione Hardware e Software: i distributori automatici DPI rispondono a specifiche esigenze, a seconda delle dimensioni dei prodotti da distribuire, agli spazi in cui verranno collocati e altre richieste specifiche del cliente.

Distributori automatici DPI Sinapsi: una tipologia per ogni esigenza

Sinapsi è un’azienda di distributori antinfortunistici che da oltre 20 anni affianca la progettazione e produzione di distributori flessibili ed efficienti a un forte know how nell’automazione industriale e nello sviluppo di software a corredo. A seconda del tipo di esigenza, i distributori automatici DPI si possono classificare in diverse tipologie, che differiscono per dimensioni, capienza e funzionalità.

  1. Distributori automatici DPI: con il pannellino touch screen da 7″ o 10″ automatizzano per definizione la fornitura di attrezzature di sicurezza in azienda. Scopri il distribuore automatico DPI T07 e distributore automatico DPI T10
  2. Armadi DPI: magazzini che completano e affiancano i distributori automatici, consentendo la distribuzione di articoli più ingrombanti, grazie alla possibilità di combinare più scompartimenti. A differenza delle soluzioni da 16 e 32 scomparti, l’armadio Stand Alone da 32 non necessita di alcun collegamento ai distributori. Scopri l’armadio distributore DPI L16, l’armadio distributore DPI Stand Alone L30-S o l’armadio distributore DPI L32.
  3. Distributori DPI da banco: per tutti quei dispositivi di portezione individuale che non entrano nei distributori automatici DPI o negli armadi DPI. Sono infatti dotati di pistola barcode wireless utile per selezionare i prodotti e registrare istantaneamente l’inventario. Scopri il distributore DPI da banco di Sinapsi.

Safetycloud DPI completa i distributori automatici DPI

Sinapsi ha sviluppato Safetycloud DPI, un software in Cloud che migliora la gestione dell’inventario e tutti gli aspetti funzionali dei distributori automatici DPI e si integra perfettamente nei processi operativi aziendali, completando l’offerta tecnologica.

 

Ultime news

Scopri le ultime news